Questa mattina, Sabato Santo, due sorelle hanno accolto un gruppo scout accompagnato da fra Andrea Gasparini – frate cappuccino del convento di San Barnaba – e fra Stefano Bottazzo – frate cappuccino della provincia veneta ospite per qualche tempo a San Barnaba. Con loro i ragazzi hanno trascorso il Triduo Pasquale vivendo le celebrazioni proprie del Triduo insieme a momenti di preghiera, lavoro e condivisione.

Nel Triduo era contemplato anche un incontro con noi contemplative per conoscere una realtà diversa, per alcuni nuova. E’ stato un incontro di condivisione e dialogo per noi molto importante soprattutto per le domande che sono emerse dai ragazzi. Domande che sempre ci mettono in discussione e ci impegnano ogni volta a riprendere in mano la nostra vita, le nostre scelte e a ripensare al nostro oggi, a come lo viviamo, se siamo ancora fedeli al SI’  che abbiamo detto al Signore e alle nostre sorelle. Un SI’ che dura PER SEMPRE e che molte volte spaventa chi ci incontra.

La nostra speranza è di essere state accoglienti e di aver dato a questi giovani degli spunti per prendere in mano la loro vita e darne un senso come è accaduto a noi che abbiamo già aderito al Signore col dono della nostra vita, così come Lui si è donato a noi.

 

error: Il contenuto è protetto!

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.

Alcuni contenuti o funzionalità del sito qui presenti non sono visualizzabili a causa delle Sue preferenze sui cookie!
Ciò accade perché la funzionalità/i contenuti contrassegnati come “%SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che ha scelto di mantenere disattivati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, si prega di abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie